Una storia secolare, fortemente radicata nella terra, il Penedès, zona della Catalonia in Spagna. Quattro generazioni di una famiglia dedicata, corpo e anima, alla viticoltura e alla produzione di Cava Premium.

Tutto è iniziato 200 anni fa con Joan Juvè Mir, un vignaiolo rigoroso che ha posto le basi dell’azienda. Suo figlio Antoni Juvè Escaiola prende il controllo della vigna, affrontando con successo il terribile flagello della filossera. Nel 1921 Joan Juvè Baquès, figlio di Antoni Juvè Escaiola produce il primo spumante a marchio Juvè.

NEL CUORE DEL MONTSERRAT

Rispetto per la natura, aria mediterranea, biodiversità e rigore enologico sono alcuni tra le principali caratteristiche di questa Bodega.

Juve y Camps è proprietaria di più di 200 ettari di vigneti situati nella zona Alt Penedès, nel cuore del Montserrat, una montagna emersa dal mare milioni di anni fa, che presiede la regione vitinicola e protegge dai venti freddi del nord.

Viti antichi, ricche di storia crescono in terreni poveri e ben drenanti, terre argillose e calcaree, ad un‘altitudine compresa tra 180 e 245 mslm.

Questo è il terroir ottimale per la coltivazione delle tradizionali varietà Macabeo e Xarello, in cui lo Chardonnay e il Pinot Noir si sono perfettamente adattati.

I vini riposano nella Cava di Sant Sadurnì d’Anoia, nel sottosuolo di due edifici uniti tra di loro. Sono stati costruiti dalla famiglia Juvè & Camps nel 1921. Con una temperatura costante tra i 12° e i 18° gradi centigradi, la disposizione dell’epoca del suono e la profondità della cantina, permette alle bottiglie di maturare lentamente in pupitres. L’obiettivo di questo mantenimento lungo e costante è di donare cremosità e freschezza ai propri Cava.