Sommelier di formazione, Francois Villard ha iniziato la sua carriera enologica lavorando per Yves Cuilleron  nel 1988. Due anni più tardi, nel 1991, vinificò il primo vino etichettato come Francois Villard, Un Condrieu proveniente dal cru Poncins.

Con oltre 25 vendemmie alle spalle oggi Francois è considerato una stella dell'enologia  della regione.

Da quel piccolo appezzamento in Condrieu oggi il Domaine è un'importante realtà vinicola con 35 ettari di proprietà che si estendono in quasi tutte le appellazioni del Nord del Rodano.

LO STILE

La valorizazione dei terroir e delle caratteristiche delle diverse appellazioni sono alla base del lavoro di Francois.

Le uve vengono sempre raccolte al grado ottimale di maturazione e l'utilizzo di barriques nuove che potrebbero coprire il carattere del vino è fortemente limitato.

Per i vini rossi l'azienda preferisce utilizzare un'importante percentuale di uve non diraspate, aggiungendo ulteriore complessità e carattere ai grandi Syrah del Nord del Rodano.