Fondato nel 1980 da Alain Cailbourdin il domaine è oggi gestito dal figlio Loïc che coltiva e vinifica i 20 ettari di vigne in Pouilly Fumé.

POUILLY-FUMÉ

Pouilly-Fumé è una „appellation d‘origine contrôlée“ (AOC) della valle della Loira in cui si producono vini a base di Sauvignon Blanc.

L‘appellazione, creata nel 1937, è adiacente alla AOC Sancerre e non vi sono differenze sostanziali fra i Sauvignon Blanc delle due appellazioni.

LA FILOSOFIA

Domaine Cailbourdin vuole valorizzare le vigne ed esaltare le differenze di terroir all‘interno dell‘appellazione Pouilly-Fumé. La vigna viene lavorata con metodi naturali, senza l‘utilizzo di  pesticidi ed erbicidi.

Dopo la vendemmia le uve provenienti dai diversi terroir vengono fermentate separatamente ed imbottigliate in quattro cuvée: Boisfleury, Les Cornets, Les Cris e Triptyque. Ogni terroir è un‘espressione diversa di Sauvignon Blanc.