Chateau Vannières si trova fra i villaggi di Cadiere d'Azur e Saint-Cyr-sur-Mer.

Il Domaine venne acquistato nel 1957 da Lucien Boudot, vigneron in Beaujolais e nella valle del Rodano, ed è attualmente di proprietà del nipote Eric Boisseaux che lo gestisce con il figlio Charles-Eric.

BANDOL

L'appellazione Bandol prende il nome dall'omonimo villaggio della Côte d'Azur ed è fra le più piccole appellazioni di origine della Provenza (Côtes de Provence AOC ha 20000 ettari mentre Bandol solo 1325).

Dopo che la filossera decimò le vigne della Provenza i Vigneron della zona ebbero la geniale intuizione di ripiantare i vigneti con Mourvèdre (Noto in Spagna con il nome di Monastrell).

Il Mourvèdre è una varietà d'uva a bacca nera che matura molto lentamente ed è particolarmente adatta a climi aridi e caldi come Bandol. I vigneti si trovano nell'entroterra, su terrazzamenti che fanno parte di un normale anfiteatro di colline. Bandol produce fantastici vini bianchi a base Clairette, world-class rosè capaci di invecchiare e rossi decisi e intensi a base Mourvèdre che richiedono anni di affinamento e sono molto diversi da quelli coltivati nella più calda Spagna.

ROSATI DI STRUTTURA

Bandol produce vini rosati molto diversi rispetto alla Côtes de Provence.

L'alta proporzione di Mourvèdre unita al particolare terroir e clima del territorio fa si che siano rosati con potenzialità di invecchiamento anche fino a 10 anni, mutando pian piano gli aromi da freschi (pesca bianca, anguria ecc...) ad evoluti (funghi porcini, rosa e confettura di fragola). Il colore varia anche da rosa pastello a toni più aranciati.