Troisième Grand Cru Classè nella classifica ufficiale del 1855, Chateau Palmer è una vera star della denominazione Margaux. Situata sulla riva sinistra della regione di Bordeaux è nelle immediate vicinanze dell’estuario della Gironda.

La percentuale dei vitigni è per il 47% Merlot, piuttosto alta per essere in Mèdoc, 47% Cabernet Sauvignon e un‘alta percentuale di Petit Verdot, il 6%.

Il terreno è un mix delle classiche ghiaie fini e sabbiose di Margaux, insieme all’argilla che conferisce potenza ai suoi vini.

Dal 2004 alla guida di questo famoso Chateau c’è l’enologo e agronomo, Thomas Duroux, che ha apportato negli anni importanti cambiamenti. Nel 2008 Chateau Palmer è stato uno dei pionieri dell’approccio biodinamico in vigna.

Dal 2015 non aggiungono sulfiti alla raccolta e hanno ridotto in modo significativo la quantità utilizzata durante il processo produttivo (anche inferiori ai 70 ppm consentiti in biodinamica, fino a circa 40 ppm in totale). Non vengono utilizzati lieviti commerciali per la fermentazione ma solo lieviti autoctoni selezionati negli anni dallo stesso Chateau. Valorizzare la purezza del sapore al di sopra di ogni altra cosa e rivelare la pura espressione di un terroir complesso e affascinante sono alla base del lavoro che Chateau Palmer ha fatto negli ultimi anni e che ha reso questo chateau fra i più ricercati del Medoc.

Tutte le annate di Chateau Palmer vendute dalla Ghilardi Selezioni provengono dalla cantina dello Chateau e sono sempre state mantenute in condizioni ottimali.