Lo Château Les Hauts-Conseillants è uno degli Chateau più famosi della AOC Lalande de Pomerol e nacque dalla testardaggine di Pierre Bourette che nel 1973, nel mezzo della crisi petrolifera che ebbe importanti ricadute sui prezzi del vino, volle a tutti i costi fondare questa tenuta a Lalande de Pomerol.

I 10 ettari vitati sono divisi in due principali appezzamenti, uno di 6 ettari nel plateau di Chevrol a Nèac, vicino a Chateau Siaurac e La Fleur de Bouard, su un terreno sabbioso-argilloso e altri 4 ettari a Lalande vicino alla cantina dello Chateau, su un terreno ghiaioso-argilloso. Piantato con una densità di circa 7200-7700 ceppi per ettaro, la proprietà non utilizza diserbanti e la vendemmia è interamente manuale.

L‘azienda è oggi di proprietà del figlio di Pierre, Jean-Baptiste che dirige inoltre le altre proprietà di famiglia a Pomerol, Chateau Bonalgue e Chateau Clos du Clocher.